21 marzo 2015

Il danno

“Ecco la mia storia, in parole semplici. Ti prego di non chiedermela più. Te l’ho detta per darti un avvertimento.
Ho subito un danno. Le persone danneggiate sono pericolose. Sanno di poter sopravvivere.”
“E questo ti rende pericolosa?”
“Tutte le persone danneggiate sono pericolose. E’ la sopravvivenza che le rende tali. Perché non hanno pietà. Sanno che gli altri possono sopravvivere, come loro.

J. Hart

0 commenti:

Posta un commento