4 ottobre 2015

Mansfield Park

Se una qualsiasi delle facoltà della nostra natura umana deve essere chiamata più straordinaria del resto, penso sia la memoria. Sembra esserci qualcosa di più dichiaratamente incomprensibile nei poteri, insuccessi, diseguaglianze della memoria che in una qualsiasi altra delle nostre facoltà. La memoria è a volte così ritentiva, così servizievole, così obbediente per alcuni, per altri così sconvolgente e debole; e per altri ancora, così tirannica, così incontrollabile. Noi siamo, sicuramente, un miracolo per molti versi; ma i nostri poteri di ricordare e dimenticare sembrano essere peculiarmente al di sopra delle nostre possibilità di indagine.

— Jane Austen

0 commenti:

Posta un commento