5 novembre 2015

Italiani

Gli italiani sono probabilmente il popolo più ricco di varietà genetica di tutta l'Europa. Basta passeggiare per il Paese per accorgersene. Da nord a sud, da est a ovest ed anche nell'entroterra, si possono vedere una accanto all’altra persone bionde, scure, rosse, ambrate; occhi neri, verdi, marroni e azzurri; uomini e donne longilinee e donne e uomini bassini o tarchiati. Non c’è bisogno di fare centinaia o migliaia di chilometri per assistere a tanta sorprendente varietà di modi di essere italiani. Nello stesso piccolo borgo di uno sperduto paese dell’Appenino o della Sardegna, si può già trovare tutta la varietà di cui parlo. E dall’incontro di persone così diverse nascono altri capolavori della natura. Ma da cosa deriva tutta questa ricchezza genetica se non da una continua storia di flussi migratori e e di incontri tra persone differenti che si sono conosciuti e mescolati in questo piccolo territorio allungato sul mare?

— Gaetano Vergara

0 commenti:

Posta un commento