9 gennaio 2016

Charles Baudelaire

il sabato poesia

Hymne à la Beauté / Inno alla Bellezza

... è degno di un'anima eletta purificarsi
e purificare il prossimo col suo contatto.

Come non c'è tradimento che non si perdoni,
non c'è colpa da cui non ci si possa far assolvere,
né oblio che non si possa colmare,
così c'è una scienza dell'amare il prossimo
e trovarlo amabile,
come c'è un saper vivere bene.

Più uno spirito è delicato,
più scopre bellezze originali;
più un animo è tenero e aperto alla divina speranza,
più trova negli altri, per infangati che siano,
ragioni d'amore.

0 commenti:

Posta un commento