18 febbraio 2016

Beppe Fenoglio

agenda letteraria
Il 18 febbraio del 1963, muore a Torino Beppe Fenoglio


Si sentì investito, in nome
dell'autentico popolo d'Italia,
ad opporsi in ogni modo al
fascismo a giudicare
ed eseguire, a decidere
militarmente e civilmente.
Era inebriante tanta somma
di potere, ma infinitamente più
inebriante la coscienza dell'uso
legittimo che ne avrebbe fatto.

(Il partigiano Johnny)

0 commenti:

Posta un commento