12 giugno 2016

Buonanotte del 12 giugno 2016

Nessuno, mai, riesce a dare l’esatta misura di ciò che pensa, di ciò che soffre, della necessità che lo incalza, e la parola umana è spesso come un pentolino di latta su cui andiamo battendo melodie da far ballare gli orsi mentre vorremmo intenerire le stelle.

— Gustave Flaubert, Madame Bovary

0 commenti:

Posta un commento