2 settembre 2016

Buonanotte del 2 settembre 2016

Quanto amo questa solitudine dello stupore! Quant'è bello non dover rendere conto a nessuno di fronte all'infinito! Ahimè, non è vero che non c'è nessuno: ci sono io, cosa che non riesco mai a eliminare.

— A. Nothomb

0 commenti:

Posta un commento