17 settembre 2016

Ferdinando Montegnago

il sabato poesia

Ombra

L’ombra, mentre s’estende,
segue il real suo oggetto,
ovunque il piè lo scorge, o lungi, o presso:
et io faccio l’istesso
con voi, segno perfetto
e centro del mio core,
fatto linea amorosa, ombra d’Amore.

0 commenti:

Posta un commento