29 ottobre 2016

Buonanotte del 29 ottobre 2016

Che senso ha procedere con la vita oltre l’età dell’amore e della rabbia, oltre l’età delle scoperte e delle scelte, delle fughe e dei rilanci.
Che senso ha continuare, marciare sul posto, quarant’anni, quarantuno, quarantadue, soldatini di se stessi, militanti dell’immobilità e della durata. Senza traguardi, non dovendo raggiungere nessun paese, nessun ricovero, nessun premio.
Cinquant’anni, cinquantacinque, cento.

Lidia Ravera da “La festa è finita”

0 commenti:

Posta un commento