6 maggio 2017

Homero Aridjis

il sabato poesia

Poesia

Pensavi
che l’amore era buono
e che volavi
in due corpi
che erano il tuo
e non erano il tuo
al contempo

che la terra era aria
piena di letti e di porte
piena di chiavi e di zeri

e che la città
con le sue pozzanghere e i suoi cani
era un cielo infinito per il tuo volo

pensavi
che il tuo corpo
diverso dal suo corpo
non era il tuo
se ti staccavi un istante
dal suo abbraccio
dal suo sole e dal suo suolo

0 commenti:

Posta un commento