5 settembre 2015

Nel paese delle ultime cose

Ogni giorno è la stessa battaglia, lo stesso senso di vuoto, lo stesso desiderio di dimenticare e poi di non dimenticare. Quando ciò accade, è perché si è a questo punto, è solo quando si è toccato questo limite la penna comincia a scrivere. La storia inizia e si ferma, va avanti e poi si perde e, in mezzo a ogni parola, quanti silenzi, quante parole sfuggono e svaniscono per non essere mai più ritrovate.

Paul Auster

0 commenti:

Posta un commento