7 dicembre 2015

Buonanotte del 7 dicembre 2015

La notte delle piogge di calde lune ti dorme negli occhi: a questa quiete di cieli in rovina accade l’infanzia inesistente.
Nei moti delle solitudini stellate, al rompere dei grani, alla volontà delle foglie, sarai urlo della mia sostanza.

— Salvatore Quasimodo

0 commenti:

Posta un commento