3 dicembre 2015

Gradualmente

C’è qualcosa di sbagliato in coloro che hanno in sé più ambizione e avidità di denaro che amore. E c’è qualcosa di sbagliato anche in coloro che, avendo soltanto amore, non sanno come guadagnare denaro. Dentro di noi l’ambizione e l’avidità si associano contro l’amore. I germi di entrambe queste forze sono in tutti noi fin dall’inizio e si sviluppano in seguito, generalmente in proporzioni disuguali: la prima forza è l’amore, l’altra, l’ambizione e l’avidità! Compresi meglio il mio cuore e anche quello degli altri. Gradualmente, ricominciai ad amare il mio prossimo e me stesso e poco per volta rinacquero il mio cuore e la mia anima, che per un certo tempo erano stati disseccati e inariditi da sofferenze di ogni genere. E più mi avvicinavo alla realtà e frequentavo il mio prossimo, più sentivo rinascere in me una nuova vita. Finché, un giorno, la incontrai.

— Vincent Van Gogh, Lettere a Theo

0 commenti:

Posta un commento